I rituali di bellezza giapponesi – Speciale Skincare

I rituali di bellezza giapponesi – Speciale Skincare

Dal Giappone i segreti per una pelle effetto rugiada. Scopriamo insieme gli step essenziali della skincare Giapponese.

Dopo il grande interesse suscitato dalla skincare Koreana, l’attenzione delle beauty addicted di tutto il mondo si sposta ancora più a Oriente. Ad essere sotto i riflettori sono i rituali di bellezza giapponesi

Vi farà piacere sapere che la J-Beauty (Japanese Beauty) è più essenziale e meno laboriosa rispetto alla K-Beauty (Korean Beauty). Fondamentalmente la routine che le donne nipponiche utilizzano  per avere quella pelle diafana e radiosa si riassume in due step. Ovvero detergere /esfoliare delicatamente la pelle. E idratarla tanto da ottenere il famoso effetto rugiada o dewy skin.

I prodotti di bellezza giapponesi per la detersione sono soprattutto in crema o olio. Per una pulizia accurata è raccomandato il double cleansing, ovvero una seconda detersione utilizzando una mousse a risciacquo. Invece per un’esfoliazione delicata sono molto popolari prodotti a base di polvere di riso.

Tra i prodotti di bellezza giapponesi più interessanti c’è l’essenza. Si tratta di un siero acquoso che prepara la pelle a ricevere i successivi trattamenti. Dopo l’essenza si può procedere con un siero più ricco o con una crema super idratante. 

Anche le maschere viso sono uno step fondamentale nei rituali di bellezza giapponesi. Soprattutto quelle ad effetto idratante e tensore. Insomma, per avere una pelle di porcellana la J-Beauty punta tutto sull’idratazione.

J-Beauty brands – i canoni di bellezza Giapponesi incarnati da tre brand 

I principi estetici su cui si basa la tradizione Giapponese sono kanso, shibui e seijaku. Ovvero semplicità, bellezza non ostentata e calma energizzata. 

Kanso – Semplicità. Tatcha Beauty si ispira ad un ideale di bellezza autentica, unito all’utilizzo di ingredienti naturali secondo la tradizione millenaria Giapponese. Alla base dei prodotti Tatcha c’è infatti un trio di superfoods che da sempre sono appartenuti alla beauty routine delle geisha: tè verde, riso e alghe.

Shibui – bellezza eterea, non ostentata. SENSAI combina tecnologie avanzate nei trattamenti anti-età con l’incredibile efficacia del suo ingrediente principale, la Seta Koishimaru. Una fibra naturale che Stimolando la produzione di acido ialuronico.

Seijaku – calma energizzata. Il primo prodotto di bellezza giapponese, quello che diede vita all’industria cosmetica, fu creato da Shiseido ed è tutt’ora sul mercato. Nel tempo il brand è divenuto un colosso, riservando ad alcune referenze il legame col gli autentici rituali di bellezza Giapponesi.

Cosa ne pensate della skincare routine proveniente dal Giappone? Potrebbe fare al caso vostro?

Rituali di bellezza Giapponesi

Grazie per aver visitato Coco et La vie en rose fashion blog Italia! Thank you for being here and following Coco et La vie en rose international fashion blog.

Share This Post

3 Comments

  1. Rena - April 7, 2019

    I see this skincare works as you have such a beautiful skin, dear Valeria!
    xx from Bavaria/Germany, Rena
    http://www.dressedwithsoul.com
    Rena recently posted…The Secret How My Husband Remembers Song TitlesMy Profile

  2. Francesca - April 17, 2019

    Ciao Valeria, mio marito è giapponese quindi figurati quanto mi piacciono i prodotti giapponesi. Quando ci siamo sposati in Giappone mi hanno truccata e fatto i capelli in modo giapponese…a momenti sembrano giapponese:) Il fotografo stave per svenire e diceva continuamente KAWAII, Kawaii … bella, bella. Ha-ha mi faceva ridere. Poverino non aveva mai visto una straniera in vita sua. Questo tanti, tanti, tantissimi anni fa. Adesso il Giappone è pieno di stranieri.

  3. Francesca Polisano - April 17, 2019

    Senbravo giapponese …. e il fotografo stava …. so many spelling errors ha-ha

Leave a reply

CommentLuv badge

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.